Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale in Pianificazione e progettazione della città e del territorio

Presentazione del corso

Flyer del corso di Laurea

 

 

BOOKLET  DEL CORSO DI LAUREA

Visualizza Booklet

download booklet

OBIETTIVI FORMATIVI

Nel corso si impara a elaborare piani e progetti alle diverse scale, dal quartiere al paesaggio, dalla città ai grandi insiemi territoriali e ambientali. Si impara inoltre a gestire progetti complessi e a coordinare gruppi di lavoro multidisciplinari nel campo delle scienze del territorio. Un’attenzione particolare viene dedicata alle politiche urbane e agli strumenti di coinvolgimento dei cittadini nei processi decisionali. Il corso si occupa inoltre della conoscenza e della pianificazione delle aree rurali e del territorio aperto.

 

PROFILI PROFESSIONALI

Il laureato magistrale potrà esercitare il ruolo di urbanista, di progettista urbano e di pianificatore del territorio e del paesaggio nel settore pubblico, in particolare negli enti locali, sia come dipendente, sia come consulente per la realizzazione di piani urbanistici e territoriali. Il laureato potrà lavorare anche nel settore privato, come libero professionista o come componente di gruppi di progettazione urbana e territoriale. La capacità di coordinare progetti complessi e gruppi di lavoro multidisciplinari consentirà al laureato magistrale di lavorare nei centri di ricerca pubblici e privati, e di assumere un ruolo centrale nei processi di progettazione interattiva e di governo del territorio.

Gli sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati del Corso Magistrale sono la libera professione, l’attività di coordinamento all’interno di studi di progettazione urbanistica e territoriale, l’impiego negli uffici di pianificazione urbanistica e territoriale delle amministrazioni locali, la consulenza in materia di pianificazione per gli enti pubblici e le imprese private, l’attività di lavoro nelle strutture di ricerca che si occupano dei problemi della città, del territorio, dell’ambiente e del paesaggio.


REQUISITI DI INGRESSO

Per essere ammessi al Corso di Laurea Magistrale in Pianificazione e progettazione della città e del territorio, senza debiti formativi, occorre avere conseguito una laurea triennale nella classe L-21. Per colo che hanno una diversa laurea triennale il regolamento prescrive in dettaglio le modalità di iscrizione, che avviene in base alla valutazione degli esami già sostenuti e a un eventuale colloquio. In questi casi può essere richiesto agli studenti di frequentare uno o più corsi liberi per la copertura delle lacune formative individuate. Il debito formativo dovrà comunque essere colmato prima della regolarizzazione dell’iscrizione.


ARTICOLAZIONE DEL CdL

Il corso di studi è articolato in due anni e quattro semestri. Un ruolo centrale hanno i laboratori di progettazione urbanistica al primo anno e di progettazione territoriale al secondo anno, affiancati da corsi monodisciplinari o ìntegrati, alcuni dei quali strettamente legati alla didattica di laboratorio.

Il percorso formativo è completato dal tirocinio presso selezionate strutture pubbliche e private. La tesi di laurea deve avere un carattere di ricerca progettuale.


ARTICOLAZIONE INSEGNAMENTI

I anno
Laboratorio di progettazione urbanistica; Antropologia storica degli insediamenti umani; Radici, teorie e modelli della pianificazione territoriale; Politiche agricole per la pianificazione territoriale; Pianificazione territoriale per la cooperazione allo sviluppo; Politiche urbane e territoriali;

II anno
Laboratorio di progettazione del territorio; Piani e progetti di paesaggio; Economia e valutazione ambientale strategica; Idrogeologia applicata alla pianificazione dei bacini idrografici;


MODALITÀ DI FREQUENZA

La frequenza è obbligatoria nei laboratori didattici almeno per il 75% delle lezioni.
La frequenza è libera, anche se consigliata per i Corsi disciplinari.
I laboratori e i corsi devono concludere le attività formative e le relative esercitazioni entro la fine del semestre di riferimento predisponendo le condizioni perché lo studente possa sostenere l'esame entro la conclusione del semestre stesso. Le revisioni degli elaborati sono garantite dai docenti titolari di insegnamento in corso monodisciplinare, integrato o di laboratorio fino alla conclusione dell'anno accademico.
Il laboratorio didattico del primo anno di corso è propedeutico al laboratorio didattico del secondo anno di corso.

 

ATTIVITA' FORMATIVE

Il Corso ha la durata normale di 2 anni. L'attività normale dello studente corrisponde al conseguimento di 60 crediti formativi universitari (CFU) all'anno. Lo studente che abbia comunque ottenuto 120 CFU adempiendo a tutto quanto previsto dalla struttura didattica può conseguire il titolo anche prima della scadenza biennale.
Il quadro formativo è organizzato sulla base di una distinzione tra due forme di offerta didattica: i corsi monodisciplinari o integrati e la didattica di laboratorio; i laboratori didattici sono una forma di didattica interattiva, da svolgersi in aule attrezzate, pluridisciplinari; il profilo formativo prevede un laboratorio didattico per ogni anno di corso. I corsi monodisciplinari (da 6 a 9 crediti ciascuno) sono viceversa di tipo più tradizionale e sono indirizzati a fornire un quadro relativamente autonomo della disciplina prescelta.

 

ESAMI DI PROFITTO

Durante tutto il percorso universitario le conoscenze apprese dallo studente verranno verificate attraverso esami di profitto scritti e orali.


PROVA FINALE DI LAUREA

Per essere ammessi alla prova finale occorre avere conseguito tutti i crediti nelle attività formative previste dal piano di studi. La prova finale consiste nella stesura di un elaborato/tesi seguito e valutato da un docente-relatore e da un docente-correlatore. In parziale deroga alle norme generali la prova si conclude con una breve discussione orale in presenza dello studente.


ACCESSO A STUDI SUCCESSIVI

Dottorato di Ricerca; Master di I e II livello.

 
ultimo aggiornamento: 07-Giu-2017
UniFI Scuola di Architettura Home Page

Inizio pagina