Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Magistrale in Pianificazione e progettazione della città e del territorio

Didattica Post-Laurea

III Ciclo di formazione A.A. 2017/18

Corsi post-laurea in attivazione dall’A.A. 2017-2018 presso la sede del corso di laurea di Empoli.

Corsi di formazione ad alto livello per studenti, laureandi, laureati, professionisti e tecnici comunali.

MASTER DI I LIVELLO

CORSI DI PERFEZIONAMENTO

Sussidio alla Formazione Professionale  (borse di studio, voucher, finanziamenti,..)

Equiparazione dei titoli lasciati dai corsi post-laurea

 

_________________________________________________________________________________________________________

 

PROGETTARE CON IL PATRIMONIO TERRITORIALE

MASTER DI I LIVELLO

A chi è rivolto: 

 Neolaureati con laurea sia di primo che di secondo livello. Professionisti iscritti ad ordini professionali (Ingegneri, Architetti, Geologi, Geografi Economisti, laureati presso Accademia Belle Arti, Geometri, Periti Agrari); personale impiegato presso pubblici uffici (comunali, provinciali, regionali, sovrintendenze, ministeri).

Descrizione dei contenuti:

Corso volto alla formazione di una figura esperta per la lettura, interpretazione e rappresentazione dei patrimoni territoriali. Tra le tematiche principali: governo del territorio, pianificazione territoriale ed urbanistica, gestione risorse ambientali, beni culturali, oltre che la formazione della figura di Docente Senior.


Titolo rilasciato: Master Universitario di Livello I

Durata del corso: 12 mesi

N° CFU riconosciuti: 74 

Periodo di svolgimento del Corso: 27/11/2017 – 27/11/2018

Titoli necessari per l’ammissione: Essere in possesso di almeno laurea di I livello. Per la sola frequenza dei moduli singoli: essere in possesso di diploma di scuola media superiore.

Frequenza: E’ possibile frequentare l’intero corso (74 crediti) oppure iscriversi ai soli moduli singoli (max 20 crediti)


MASTER

Scadenza delle domande di ammissione al master: 20 ottobre 2017

Pubblicazione graduatoria ammessi: 27 ottobre 2017 

Scadenza delle domande di iscrizione al master: 10 novembre 2017

Prova di ammissione: 25/10/2017


MODULI SINGOLI

E' possibile iscriversi ai moduli singoli previsti nel bando

Scadenza delle domande di ammissione ai moduli singoli: 20 ottobre 2017

Pubblicazione graduatoria ammessi ai moduli singoli: 27 ottobre 2017

Scadenza delle domande di iscrizione ai moduli singoli: 10 novembre 2017

 

Calendario didattico: Il calendario didattico sarà definito e comunicato agli iscritti prima dell’inizio dei corsi.


Quota iscrizione:

Corso intero € 3.000,00

Moduli Singoli: € 165,00 a CFU (Ciascun modulo singolo è di minimo 4 CFU)

Articolato su 3 Laboratori da 20 CFU e 16 CFU.

Con tirocinio interno al corso di studio di 12 CFU (300 ore).

Prova finale con riconoscimento di 6 CFU

Totale CFU: 74

Numero di iscritti ammissibili: da un minimo di 5 iscritti ad un massimo di 20

 

INSEGNAMENTI e MODULI

Insegnamento SSD CFU
1) LABORATORIO CONOSCERE I PATRIMONI TERRITORILI   20
Modulo 1: Le strutture geologiche dei paesaggi nella visione patrimoniale del territorio GEO/05

 4

Modulo 2: Le strutture ecologiche dei paesaggi e la visione patrimoniale del territorio AGR/05

 4

Modulo 3: Descrizione e palinsesto paesaggistico ICAR/20

 4

Modulo 4: Descrizione dei caratteri urbani
ICAR/21

 4

Modulo 5: Processi partecipativi per la definizione dei patrimoni territoriali
ICAR/20

 4

2) LABORATORIO PER LA RAPPRESENTAZIONE DEI PATRIMONI TERRITORIALI,

CARTOGRAFIA DI BASE PER LA PIANIFICAZIONE PAESISITCA

 

 16

Modulo 1: Cartografica di base per la rappresentazione ICAR/06

 4

Modulo 2: Tecniche di rappresentazione ICAR/17

 4

Modulo 3: Strumenti per la rappresentazione del patrimonio territoriale AGR/01  4
Modulo 4: La rappresentazione del patrimonio territoriale ICAR/21  4
3) LABORATORIO DI PIANIFICAZIONE CON IL PATRIMONIO TERRITORIALE    20
Modulo 1: Basi economiche per la pianificazione del patrimoino territoriale AGR/01  4
Modulo 2: Patrimoni agroforestali e pianificazione AGR/05  4
Modulo 3: Patrimonio territoriale rurale e pianificazione  AGR/01  4
Modulo 4: Processi di rigenerazione del patrimonio urbano, il patrimonio urbano ICAR/20  4
Modulo 5: Pianificare con il patrimonio territoriale ICAR/20  4
     
totale CFE didattica frontale    56
tirocini (25 ore/CFU)    12
Prova finale    6
Totale    74


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Corpo docente:

Prof. Francesco Alberti; Prof. Iacopo Bernetti; Prof. Gherado Chirici; Prof. David Fanfani; Prof. Carlo Alberto Garzonio;

Prof. Marco Paci; Prof.ssa Camilla Perrone; Prof.ssa Daniela Poli; Prof. Claudio Saragosa.

 

Contatti

Responsabile: Prof. Claudio Saragosa claudio.saragosa@unifi.it

Coordinatrice: Dott.ssa Geti Tiffany tiffany.geti@unifi.it

 

Per iscriversi:

Decreto istitutivo (pdf)

Scadenze domande

Moduli per domanda di ammissione, iscrizione e esame finale

 

__________________________________________________________________________________________________________

 

PATRIMONIO TERRITORIALE NELLA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E PAESISTICA

CORSO DI PERFEZIONAMENTO

A chi è rivolto:

Neolaureati o Laureandi prossimi al conseguimento del titolo di laurea sia di primo che di secondo livello. Professionisti iscritti ad ordini professionali (Ingegneri, Architetti, Geologi, Geografi Economisti, laureati presso Accademia Belle Arti, Geometri, Periti Agrari); personale impiegato presso pubblici uffici (comunali, provinciali, regionali, sovrintendenze, ministeri).

Descrizione dei contenuti

Nella lettura ed interpretazione della scala urbana e territoriale, la lettura errata del patrimonio inevitabilmente porta ad una errata gestione del territorio. Il corso intende porre l’attenzione proprio alla lettura dei “patrimoni territoriali” atte alla definizione di identità locali. Deriva la formazione di una figura esperta e qualificata nel settore urbanistico di Governo del territorio, pianificazione territoriale, progettazione urbana, pianificazione di settore, beni culturali e tuto ciò che rientra nella sfera urbanistica e territoriale.

 

Titolo rilasciato: Diploma di Perfezionamento

Durata del corso: 6 mesi (108 ore)

N° CFU riconosciuti: 12

Periodo di svolgimento del Corso: Gennaio 2018 - Giugno 2018

Titoli necessari per l’ammissione: Essere in possesso di almeno laurea di I livello (sono ammessi anche laureandi prossimi al conseguimento del titolo). Per la sola frequenza in qualità di uditori è sufficiente il diploma di scuola media superiore.

Frequenza: E’ possibile frequentare l’intero corso (12 crediti) oppure partecipare a singoli incontri in qualità di uditori.

Scadenze presentazione domanda ammissione: 07/12/2017

Calendario didattico: Il calendario didattico sarà definito e comunicato agli iscritti prima dell’inizio dei corsi.

Quota iscrizione:

Corso intero € 950,00

Uditori: € 200,00

Numero di iscritti ammissibili: da un minimo di 5 iscritti ad un massimo di 20;

Sono previsti 10 posti in sovrannumero e a titolo gratuito per studenti iscritti a corsi di laurea o laurea magistrale dell’Ateneo. 

 

Nel corso saranno affrontate tematiche diversificate attraverso didattica frontale, esercitazioni, seminari,

SSD principali ICAR/20, ICAR/21, AGR/01, tra cui:

- Strutture ecologiche dei paesaggi

- Visione patrimoniale del territorio

- Lettura e descrizione dei caratteri urbani

- Cartografia di base e rappresentazione del patrimonio territoriale

- Tecniche e metodi di rappresentazione

- Patrimoni territoriali, rurali e pianificazione

- Rigenerazione del patrimonio urbano


Corpo docente:

Prof. Iacopo Bernetti; Prof. David Fanfani; Prof.ssa Camilla Perrone;  Prof. Benedetto Rocchi; Prof. Claudio Saragosa.


Contatti

Responsabile: Prof. Claudio Saragosa claudio.saragosa@unifi.it

Coordinatrice: Dott.ssa Geti Tiffany tiffany.geti@unifi.it

 

Per iscriversi:

Decreto istitutivo (pdf)

Scadenze domande

Moduli per domanda di ammissione e iscrizione

 


____________________________________________________________________________________________________________

 

Sussidio alla Formazione Professionale  (borse di studio, voucher, finanziamenti,..)

Qui di seguito vengono segnalate, a solo titolo di comunicazione, eventuali opportunità di finanziamento alla formazione. Sono riportare alcune Istituzioni ed Enti che hanno attivato iter di sussidio alla formazione professionale quali borse di studio, voucher, finanziamenti, ecc. Il candidato interessato a beneficiare dei suddetti ed eventuali finanziamenti alla formazione è tenuto a controllare e verificare la reale disponibilità e possibilità al finanziamento direttamente con l'Ente preposto, nonchè cercare e valutare eventuali altri Enti ed Istituzioni che potrebbero non essere suggerite nel sottostante elenco.

 

GiovaniSi

La Regione Toscana attiva periodicamente percorsi di sostegno allo studio e alla formazione per i giovani toscani: Diritto allo studio, Ricerca (Assegni di ricerca congiunta; Percorsi di alta formazione e ricerca), Borse Pegaso, Voucher alta formazione (Italia e estero), Formazione per settori strategici (percorsi di Istruzione Formazione Tecnica Superiore-IFTS e Progetti formativi strategici), Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), Alternanza scuola-lavoro, Formazione all’imprenditorialità, Istituti Tecnici Superiori (ITS), Poli Tecnico Professionali (PTP). 

 

 

______________________________________________________________________________________________________________

 

Equiparazione del titolo rilasciato dai corsi post- laurea

 


ISCED (International Standard Classification of Education, classificazione internazionale standard dell'istruzione) che rappresenta uno standard creato dall'UNESCO come sistema internazionale di classificazione dei corsi di studio e dei relativi titoli.

CLASSIFICAZIONE dei titoli a tutti i livelli: ISCED

Livello 0 - Istruzione pre-elementare [Pre-primary education]

Livello 1 - Istruzione elementare o primo stadio di istruzione base [Primary education or first stage of basic education]

Livello 2 - Istruzione secondaria inferiore o secondo stadio di istruzione base [Lower secondary or second stage of basic education]

Livello 3 - Istruzione secondaria superiore [(Upper) secondary education]

Livello 4 - Istruzione post-secondaria non terziaria [Post-secondary non-tertiary education]

Livello 5 - Primo stadio dell'educazione terziaria [First stage of tertiary education]

Livello 6 - Secondo stadio dell'istruzione terziaria [Second stage of tertiary education] - Nel sistema d'istruzione italiano corrisponde al dottorato di ricerca.

 

QUADRO EUROPEO DELLE QUALIFICHE

"European Qualifications Framework" (generalmente abbreviato in EQF) sistema che permette di confrontare le qualifiche professionali dei cittadini dei paesi europei. Introdotto dal Febbraio 2008. Basato sui risultati di apprendimento ottenuti alla fine del percorso di formazione.

I risultati di apprendimento sono definiti in termini di Conoscenze, Abilità e Competenze. Il risultato complessivo è un indice, compreso tra 1 ed 8, che si propone di identificare in modo veloce ed univoco il livello di approfondimento raggiunto in un certo ambito.

 

Livello Conoscenza Corrisponde
1 Generale di base Diploma di licenza del I ciclo di istruione
2 Pratica di base in un ambito lavorativo o di studio Certificazione delle competenze di base acquisite in esito all'assolvimento dell'obbligo di istruzione
3 Conoscenza di fatti, principi, processi e concetti generali, in un ambito lavoratico o di studio Attestato di qualifica di operatore professionale
4 Pratica e teorica in ampi contesti, in un ambito lavorativo o di studio Diploma professionale di tecnico, diploma liceale, diploma di istruzione tecnica, diploma di istruzione professionale, Certificato di specializzazione tecnica superiore
5 Pratica e teorica, completa e specializzata in un ambito lavorativo o di stusio e consapevolezza dei confini di tale conoscenza Diploma di tecnico superiore
6 Avanzxata in un ambito lavorativo o di studio, che presuppone una comprensione critica di teorie e principi Laurea, diploma accademico di I livello
7

Altamente specializzata, che può costituire l'avanguardia della conoscenza in un ambito lavorativo o di studio, come base del pensiero e/o di ricerca originale.

Consapevolezza critica delle problematiche legate alla conoscenza in un campo e all'interfaccia tra campi diversi

Laurea magistrale, diploma accademico di II livello, master universitario di I livello, diploma accademico di specializzazione (I), diploma di perfesionamento o master (I)
8 Livello conoscitivo più avanzato in un ambito lavorativo o di studio e all'interfaccia tra campi Dottorato di ricerca, diploma accademico di formazione alla ricerca, diploma di specializzazione, master universitario di II livello, diploma accademico di specializzazione (II), diploma di perfezionamento o master (II)

 

 


 
ultimo aggiornamento: 14-Set-2017
UniFI Scuola di Architettura Home Page

Inizio pagina